You are here: Regione Politica Regionale CGIL-CISLFP-UILFPL A DIFESA DEL COMPARTO PUBBLICO CONTRO I TAGLI DELLA FINANZIARIA: “IL GOVERNO REGIONALE DIA RISPOSTE CONCRETE AL DISAGIO CRESCENTE DEI LAVORATORI”.

CGIL-CISLFP-UILFPL A DIFESA DEL COMPARTO PUBBLICO CONTRO I TAGLI DELLA FINANZIARIA: “IL GOVERNO REGIONALE DIA RISPOSTE CONCRETE AL DISAGIO CRESCENTE DEI LAVORATORI”.

E-mail Stampa PDF
abbinanti

Palermo, 4 febbraio 2014

L’iniziativa indettda FPCGIL-CISLFP-UILFPL a difesdel compartpubblicdella Regione Siciliana hvisto la partecipaziondcentinaia di lavoratori al sit-iorganizzatdavanti lAssessorato all’Economia.

Alla basdellrivendicazionsindacali cè il griddi allarme lanciatda FPCGIL-CISLFP-UILFPL per glesiti della finanziaria regionale chha operato 40milioni dtagli alla spespubblicvincolandoli al piandi rientro ancordconcordare con lo Stato.

Una situazionulteriormente aggravatdalle censurdel Commissario dello Stato in conseguenzdelle quali srischia di comprometterlattività lavorativdelle amministrazioni pubbliche siciliane, dalla Regione agli enti controllati fino agli enti locali.

Il ritardnel pagamento degli stipendi è soltanticampanello di allarmiunsituazionche già nei prossimi mespotrebbandare fuorcontrollo e compromettere le retribuzioneil lavorstessdi migliaia di dipendenti.

FPCGIL-CISLFP-UILFPL sonstati ricevuti dallAssessore allEconomia Luca Bianchiquale ha rappresentato lo sconfortantstatdellarte chpotrà trovaruno sboccpositivo soltanto fra qualche mese,dopchsarà conclusla trattativcoigovernnazionale per mettere a posto i conti della Regione.

FPCGIL-CISLFP-UILFPL hanno anzi tutto stigmatizzato la comunicazione propagandistica del Governregionale, in primo luogdel Presidente della Regione, tendente a minimizzare la portatdel problema e ad annunciarad ognpie’ sospintche gli accordsono già stati raggiunti quandquesto è ancora tuttdverificare.

FPCGIL-CISLFP-UILFPhannchiesto al Governregionale, rappresentatdallAssessore Bianchi, unfermassunziondi responsabità dpiencoinvolgimentdelle forzsociali nella discussione che l’Esecutivdevaffrontarper apportare i correttivi finanziari alla manovrdpocesitatin moddstringere i tempi per la definiziondegli accordi Stato-Regione.

In conclusione, FPCGIL-CISLFP-UILFPL hannottenuto l’impegnad un incontro giorn1p.v., stavoltcoiPresidentdella Regione, per discutere le iniziativchiGoverno intendmettere in attper darrispostconcrete ai dipendenti regionali, degli enti controllati, degli enti locali, delle partecipate e di tutticompartpubblico in termindsalvaguardia occupazionale, valorizzazione della professionalità e rilancio della contrattazione.

FPCGIL-CISLFP-UILFPLnellattesdell’incontro, mantengono alta lattenzione e proseguono lo stato di agitaziondei lavoratorchsfocerà in aziondi lottpiù incisivqualora non arrivasserrisposte adeguate alla gravità della situazione.


Palazzotto-Abbinanti                                                     Caracausi-Montera                                               Tango-Guadalupi

              FpCgil                                                                                   CislFp                                                                   UilFpl