You are here: Regione Beni Culturali

Beni Culturali

NOMINA DIRIGENTI BENI CULTURALI. ENZO ABBINANTI: “CALPESTATA ANCORA UNA VOLTA LA LEGGE CHE SANCISCE LA SEPARAZIONE TRA POLITICA E AMMINISTRAZIONE”

E-mail Stampa PDF

fpcgil.gif - 2.17 Kb

COMUNICATO STAMPA
REGIONE. NOMINA DIRIGENTI BENI CULTURALI. ENZO ABBINANTI, FP CGIL SICILIA: “CALPESTATA ANCORA UNA VOLTA LA LEGGE CHE SANCISCE LA SEPARAZIONE TRA POLITICA E AMMINISTRAZIONE”
Palermo, 26 ottobre 2013. “Non vogliamo entrare nel merito delle scelte fatte per nominare i dirigenti delle strutture intermedie dei Beni Culturali siciliani e non intendiamo neanche partecipare al gioco di appioppare loro il relativo sponsor politico. Però, è possibile che ancora una volta si faccia carta straccia del principio della separazione fra la politica e l'amministrazione?” A chiederlo provocatoriamente è Enzo Abbinanti della segreteria regionale di Fp Cgil Sicilia.
“La legge – dice Abbinanti - prevede che né il Presidente né l'Assessore né alcun politico decidano quegli incarichi: quegli incarichi sono appannaggio del Dirigente Generale, unico ad essere nominato dal governo. Possibile che non si riesca a far rispettare una legge che è in vigore da ben 13 anni e che le nomine debbano continuare ad essere appaltate dall'assessore e dal Presidente di turno?”. Secondo Abbinanti “l'assessore non ha avuto neanche il buon senso di tacere dichiarando di fatto che quel principio è ancora una volta calpestato. In questi anni, del resto, è successo sistematicamente. Ma da chi doveva fare la rivoluzione francamente non ce lo aspettavamo!”.

BENI CULTURALI. FP CGIL SICILIA LANCIA L’ALLARME: “GOVERNO PREPARA NUOVI TRASFERIMENTI DI MASSA”.

E-mail Stampa PDF

Palermo, 26 MARZO 2013. “Dopo il trasferimento coatto di 21 dipendenti dall’assessorato Beni Culturali per valutare pratiche di Impatto ambientale al dipartimento Ambiente, il governo regionale si appresta ad effettuare altri trasferimenti di massa dallo stesso assessorato di via delle Croci”.

BENI CULTURALI SPA: SCIOPERO IL 10 GENNAIO

E-mail Stampa PDF

Palermo, 17 dicembre 2010
Le scriventi Segreterie Regionali hanno messo in atto ogni possibile tentativo per chiudere positivamente la vertenza che riguarda tutti i lavoratori della Società Beni Culturali S.p.A.

BENI CULTURALI SPA: FUMATA NERA!

E-mail Stampa PDF

Palermo, 13 dicembre 2010
L'incontro odierno con il Presidente della Regione sulla vertenza Beni Culturali SpA, contrariamente alle nostre aspettative e a quelle dei lavoratori, non è stato risolutivo.
Infatti, Lombardo ha confermato la necessità di procedere ai tagli annunciati pur ridimensionandone l'entità; i funzionari del Bilancio non sono però stati in grado di quantificare l'entità della riduzione del capitolo e questo è stato uno degli elementi che non ha consentito di chiudere la questione oggi stesso.

disegno di legge stabilizzazione precari amministrazioni pubbliche.

E-mail Stampa PDF

Questa mattina il Presidente della Regione ha presentato alle organizzazioni sindacali il disegno di legge denominato “Misure urgenti per l'occupazione” contenente norme per la stabilizzazione dei lavoratori precari delle amministrazioni pubbliche siciliane.
Il Disegno di legge, che è stato concepito a seguito dell'interlocuzione fra i rappresentanti del governo regionale con quelli del governo nazionale, prevede, a grandi linee, un percorso di stabilizzazione analogo a quello che è stato avviato dall'amministrazione regionale nelle categorie A e B.
Le amministrazioni pubbliche che attiveranno i processi di stabilizzazione potranno usufruire dei contributi erogati dalla Regione, secondo le previsioni della legge regionale 16/2006, per i prossimi dieci anni e dei contributi previsti dalle leggi regionali 21/2003 e 27/2007 per due ulteriori quinquenni.

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »

Pagina 1 di 3